Crea sito

Browse By

Bolsonaro attacca i governatori per le misure contro Covid-19: “Irresponsabili”

Il presidente del Brasile arringa i suoi sostenitori davanti alla sede della presidenza: “Distruggono posti di lavoro”. Nel paese i numeri ufficiali parlano di 101.147 contagi e 7.025 morti.

Un fascista irresponsabile che blatera mentre a Manaus e in altre parti del paese scavano le fosse comuni: il presidente brasiliano Jair Bolsonaro è tornato a criticare i governatori per le misure di contenimento della pandemia di coronavirus che nel Paese ha fatto registrare oltre 100.000 casi accertati e 7.000 decessi.

“La distruzione dei posti di lavoro da parte di alcuni governatori è irresponsabile e inaccettabile. Pagheremo un caro prezzo in futuro”, ha detto il capo dello Stato ai suoi sostenitori radunati a Brasilia davanti alla sede della presidenza.
Stando agli ultimi dati riportati dal ministero della sanità, il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore altri 4.588 casi e 275 morti, che portano il totale rispettivamente a 101.147 contagi e 7.025 morti.

Globalist

Please follow and like us: