Crea sito

Browse By

Colonialismo sanitario: i francesi vogliono testare il vaccino Covid-19 in Africa.

L’unione africana sdegnata: “‘Condanniamo senza mezzi termini qualsiasi tentativo di testare il vaccino in Africa, lo respingiamo completamente”

In effetti la proposta è bizzarra: l’Unione Africana (Ua) si è detta contraria all’ipotesi formulata da alcuni medici francesi di testare il vaccino contro il coronavirus in Africa, parlando di atteggiamento colonialista che non potrà essere portato avanti.
”Condanniamo senza mezzi termini qualsiasi tentativo di testare il vaccino in Africa, lo respingiamo completamente”, ha dichiarato il vice direttore dell’Ua, Kwesi Quartey, nella sede dell’organizzazione ad Addis Ababa.
Quartey ha sottolineato che il continente ha ”il numero più basso di vittime” causate dal Covid-19, 572 secondo i dati odierni, affermando che il vaccino andrebbe testato nei Paesi più colpiti, come l’Italia, la Francia o a New York.
Quartey è poi intervenuto sulle critiche mosse dal presidente americano Donald Trump all’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) guidata dall’etiope Tedros Adhanom Ghebreyesus. Chi mette in dubbio la strategia di Tedros rispetto al coronovirus, ha detto, ”probabilmente continua ad avere aspirazioni sull’Africa e trova sempre il modo di incolpare l’Africa di tutto”.

Globalist

Please follow and like us: