Crea sito

Browse By

In Iran impiccano una donna già morta. La sua colpa? Aver ucciso il marito violento

Ismaili, 42 anni, è stata condannata a morte per aver ucciso il marito, Alireza Zamani, nel tentativo di difendersi da violenze domestiche.

Siamo in Iran. E’ stata impiccata anche se era già morta.

Lo scrive la Bbc in persiano. A comunicarlo sono stati gli avvocati della donna, Zahra Ismaili.

La condannata ha avuto un infarto mentre assisteva alle esecuzioni precedenti alla sua, ma il suo corpo senza vita è stato comunque appeso sul patibolo.

Ismaili, 42 anni, è stata condannata a morte per aver ucciso il marito, Alireza Zamani, nel tentativo di difendersi da violenze domestiche. L’uomo era un funzionario dell’intelligence iraniana.

Globalist

Please follow and like us: