Crea sito

Browse By

Libia, 30 migranti uccisi per vendetta dai parenti di un trafficante

la strage

Orrendo massacro a Mezdah, in una città a 150 km da Tripoli, dove la famiglia di un trafficante di uomini ucciso da migranti ha vendicato la sua morte con una vera e propria strage.

I parenti dell’uomo hanno infatti ucciso 30 profughi e ne hanno feriti altri 11, come ha reso noto il ministero dell’Interno del governo di accordo nazionale di Tripoli. Il trafficante è stato ucciso, secondo il ministero, da “migranti illegali” per ragioni sconosciute.

Please follow and like us: