Crea sito

Browse By

L’inferno dei migranti…

P. è andata via dalla Nigeria perché il suo sogno era studiare in Italia e aiutare economicamente la sua famiglia. Arrivata nel nostro Paese, si è ritrovata a dover pagare un debito mai contratto alle organizzazioni criminali per potersi guadagnare la libertà. Unico modo: la prostituzione.

Non aveva altra scelta. Ma prima di arrivare a essere sfruttata sessualmente sulle strade italiane, ha attraversato il deserto sui pick-up in situazioni estreme. Ha conosciuto l’inferno delle connection house in Libia, dove gli uomini stuprano le donne. Ha visto morire i suoi compagni di viaggio ammassati dai trafficanti su barconi fatiscenti. P. è riuscita ad arrivare in Italia. È stata fermata dai carabinieri dopo che aveva già visto troppo. Così si è salvata. E ora dice: “Voglio essere una grande testimone” e racconta il suo viaggio di Claudia Accogli Riprese di Valeria Lombardo Grafica di Riccardo Pulvirenti Musica di Kevin MacLeod (Creative Commons)

Un video-reportage di Repubblica:

https://www.youtube.com/watch?time_continue=121&v=KBIpADoTF1I

Please follow and like us: