Crea sito

Browse By

Accusati di essere stregoni: 4 persone trucidate in India da una folla inferocita…

Due uomini e due donne prelevati dalle loro case e torturati selvaggiamente. Gli assassini erano mascherati.

L’ignoranza, la disinformazione mentre qualcuno cavalca e alimenta l’odio: dieci uomini sono stati fermati dalla polizia del distretto di Jumla, nello stato dello Jharkhand, con l’accusa di ucciso, nella notte tra sabato e domenica, quattro anziani, due uomini e due donne, appartenenti a una comunità tribale del villaggio di Nagar Shikari: lo scrive l’agenzia di stampa Pti.

Testimoni del villaggio hanno raccontato che le vittime sono state prelevate dalle loro case da un gruppo di una dozzina di persone mascherate, che li hanno poi torturati selvaggiamente, fino ad ucciderli.

L’agente di polizia Anjani Kumar Jha ha raccontato che i quattro trucidati venivano considerati stregoni e ricevevano spesso visite di persone che si rivolgevano loro per chiedere aiuto.
Premchand, presidente dell’associazione di avvocati Free Legal Air Committee, denuncia che etichettare qualcuno come stregone è uno dei modi più usati in India per usurparne le proprietà, e ricorda che la maggior parte di questi incidenti avviene nelle aree tribali, dove la presenza di guaritori tradizionali, o stregoni, è tuttora molto radicata.

www.globalist.it

Please follow and like us: