Crea sito

Browse By

La strage degli innocenti: otto bambini uccisi dalle bombe israeliane a Gaza

Il nuovo bilancio, riportato da fonti mediche locali, porta a 144 il conteggio delle vittime palestinesi del nuovo conflitto tra Israele e Hamas.

La strage continua e non sembra fermarsi: sono 10 le persone morte nel campo profughi palestinese di Al Shati, nella Striscia di Gaza, in seguito ad un attacco israeliano nella notte.

Il nuovo bilancio, riportato da fonti mediche locali, porta a 144 il conteggio delle vittime palestinesi del nuovo conflitto tra Israele e Hamas. Il raid su Al Shati ha ucciso membri di una sola famiglia, compresi otto minori.

E in mattinata, dopo alcune ore di silenzio, sono ripresi i lanci di razzi dalla Striscia di Gaza verso il Sud israeliano.

Nella notte, ha riferito l’esercito dello Stato ebraico, Hamas ha lanciato 200 razzi e uno ha colpito un’abitazione ad Ashdod, la città più bersagliata assieme ad Ashkelon.

Raffica di razzi da Hamas sulle città israeliane
Una raffica di razzi è stata lanciata nella notte da Hamas verso le località israeliane di Ashkelon, Ashdod, Beersheba e Sderot. Lo riporta il Times of Israele spiegando che uno dei razzi lanciati dalla Striscia di Gaza nel cuore della notte ha colpito un condominio ad Ashdod, mentre un altro è atterrato nel porto di Ashdod, colpendo un serbatoio di carburante e provocando una massiccia esplosione. Al momento non si registrano vittime.

Alcuni dei razzi sono stati intercettati dal sistema di difesa antimissile Iron Dome mentre altri sono atterrati in aree disabitate.

Nessun leader arabo ha contattato il presidente dell’Anp

Nessun leader arabo ha contattato il presidente dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) Mahmoud Abbas dall’escalation tra la Striscia di Gaza e Israele.
Lo ha dichiarato il segretario generale del partito di Fatah, Jibril Rajoub, citato dall’agenzia di stampa Ma’an. ”Questa è una battaglia islamico-cristiana per la difesa della nostra dignità. Il popolo palestinese è in prima linea per la difesa della vostra dignità, del vostro petrolio e della vostra sicurezza”, ha aggiunto.

”Da parte del sistema arabo ufficiale, sentiamo che c’è una collusione con (il primo ministro israeliano Benjamin, ndr) Netanyahu che intende effettuare una divisione” tra i palestinesi, ha aggiunto Rajoub.

Guerra Israele-Gaza: razzi artigianali contro i jet

Globalist

Please follow and like us: